HAITI. PADRE RICK FRECHETTE, PASSIONISTA, DA 30 ANNI A SERVIZIO DEI POVERI

frechette1 frechette2 frechette4 frechette5 frechette6 frechette7

HAITI. PADRE RICHARD FRECHETTE, PASSIONISTA DA 30 ANNI IL GRANDE APOSTOLO DELLA CARITA’

di Antonio Rungi

I Passionisti sono presenti da 30 anni sull’Isola di Haiti con padre Richard Frechette, medico, sacerdote passionista, noto in tutto il mondo per il suo impegno umanitario in questo luogo. Padre Rick, 61 anni, di origine americana arrivò ad Haiti per continuare l’opera di padre William Wasson, passionista fondatore della Onlus Nuestros Pequenos Hermanos, che soccorre i bambini nelle nazioni dove nascendo si entra già all’inferno. Ad Haiti un bambino su tre non raggiunge i cinque anni, e la speranza media di vita è intorno ai 40.

L’allora giovane missionario realizzò in fretta che, sapendo di medicina, avrebbe potuto salvare molti piccoli, e si affrettò a ripartire per gli Stati Uniti per laurearsi in tempi record. E ritornare, naturalmente, tra i bambini di Haiti. Da allora ogni sua giornata è stata scandita da 3-4 ore di sonno, mentre tutte le altre si sono tradotte in orfanotrofi, scuole di strada, ospedali pediatrici, scuole artigianali per insegnare un lavoro, distribuzioni di acqua e cibo. Ma anche trattative con le gang che imperversano nella capitale Port-au-Prince, per ottenere la liberazione di numerosi rapiti: padre Rick è l’unico americano che rispettano, perché essendo medico ha curato anche i loro figli. Sono migliaia e migliaia i bambini (e non solo) che questo missionario dal volto umano e dall’aspetto solare ha salvato dalla morte, dalla miseria, dall’abbrutimento. Per tantissimi altri fa tutto quello che può, certo che le uniche tre cose destinate a durare siano fede, speranza e amore; ma l’amore è la più importante. Ci sono gocce d’amore anche nell’unguento che ogni giovedì spalma sotto il naso, prima di raggiungere con qualche collaboratore una fossa in collina assediata dai maiali. L’unguento gli serve a sopportare l’odore dei cadaveri, che sottrae a quello scempio per deporli in bare di cartapesta e seppellirli con una benedizione. In questo periodo continua a imperversare il colera e non tutti riescono a salvarsi, chi viene colpito da questa terribile epidemia. In questa realtà, padre Rick lavora ininterrottamente. Molte le iniziative nei prossimi mesi del 2015 per sostenere l’opera altamente umanitaria di padre Frechette in Haiti, che è un uomo dai modi franchi e dal sorriso solare, anche in jeans e t-shirt, e che comunica la sua natura di uomo di Dio. Bastano pochi minuti per sentirne la fede pratica e profonda, operativa e meditata.
Perché proprio la fede granitica è la marcia in più di questo missionario già fuori del comune, un sacerdote che non teme di confrontarsi con nessuna delle sfide intellettuali e storiche del mondo d’oggi.
Gli insegnamenti e gli insegnamenti di Papa Francesco, per padre Rick sono vita vissuta da circa 30 anni della sua intensa attività sacerdotale e missionaria vicino al dolore e alla sofferenza di tutti e specialmente dei bambini e degli adolescenti di Haiti. Noi ci auguriamo che possa continuare questa sua opera a favore dei bambini come ha fatto sempre, nel silenzio e nell’apprezzamento generale delle persone che lo hanno conosciuto. Ha vissuto da povero e vive da povero con i poveri. Non ha speso soldi ingenti per se stesso, per auto, per tecnologie, per viaggi, per divertimenti, per cene, per pranzi, per viaggi di rappresentanza, per fare carriera, come alcuni fanno in certi ambienti, ma tutto ha fatto e continua a fare per amore dei bambini e del popolo haitiano. Lo si può solo aiutare ed imitarlo nel silenzio e nella laboriosità, senza prendersi meriti che non si hanno e soprattutto non avendo la stessa competenza, disponibilità del cuore, della mente, bontà e rettitudine della vita e le sue stesse energie spirituali ed umane o generosità nel servizio, che altri non hanno e non potranno mai avere, perché vengono da altre esperienze di benessere, di concezione di potere e non di servizio, come ha dimostrato e dimostra il carissimo padre Rick. Buon lavoro, padre Rick anche in questa Pasqua 2015.

HAITI. PADRE RICK FRECHETTE, PASSIONISTA, DA 30 ANNI A SERVIZIO DEI POVERIultima modifica: 2015-03-08T00:27:38+01:00da pace2005
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento