Airola (BN). Il Convegno sulla Serva di Dio Maria Concetta Pantusa

DSC09626Si è svolto come previsto, sabato 21 dicembre 2013 ad Airola (Bn), con inizio alle ore 17.00 il Convegno sulla Serva di Dio Maria Concetta Pantusa nella città di Airola (Bn). Il teatro comunale che ha ospitato la manifestazione era pieno e le persone hanno seguito con vivo interesse quanti sono intervenuti per la circostanza. Interessanti le relazioni del prof. Parente e del professore di teologia don Francesco Asti. Il primo si è soffermato sul periodo storico in cui ha vissuto Conetta Pantusa; il secondo ha analizzato la vita spirituale e carismatica della Serva di Dio, mettendo in evidenza la sua spiritualità passionista e francescana, che ha un punto di riferimento comune nel mistero del Cristo Crocifisso. Il saluto iniziale del ministro provinciale dei francescani di Benevento, Fr. Sabino Iannuzzi è servito a fare il punto della situazione circa la causa di beatificazione in atto per la Pantusa e i cui oneri maggiori si sono assunti i francescani e la Pia Unione del Volto Santo di Airola. Molto chiara la posizione del Vescovo De Rosa circa la causa: è suo forte desiderio che s concluda positivamente quanto prima, anche perché il tempo del suo pensionamento si avvicina e suo desiderio è quello di vedere agli onori degli altari la Serva di Dio Maria Concetta Pantusa. Ha chiesto espressamente che ci di dovere si muova e faccia quanto deve fare per poter concludere l’iter del processo diocesano. Il convegno è stato moderato dal giornalista Luca Maio. A seguire, dopo la parte spirituale, è venuta la stipula del protocollo di intesa tra i sindaci di Airola e Celico circa la diffuso del culto della Serva di Dio. Idea positiva per far conoscere bene la figura di questa donna e madre eccezionale che ha lasciato il segno nella città di Airola e nella sua città natia, come hanno sottolineato il Sindaco Napoletano (Airola) e Corrado (Celico). La manifestazione si concludeva intorno alle ore 19.00 dopo un signorile bouffet offerto a tutti i presenti al convegno. Tra la gente anche la rappresentanza del Comune di Celino e di Polignano a Mare (Ba) con in primis i primi cittadini di tali località. Ora ci si augura che davvero si possa concludere quanto prima il processo diocesano ascoltando gli ultimi testimoni che dovranno depositare davanti al tribunale diocesano per la causa dei santi. Tra i presenti al convegno, anche padre Antonio Rungi, passionista (vice-postulatore), padre Vittorio Balzarano (Moderatore della Pia Unione), padre Luciano, padre Pasquale, don Liberato, altri sacerdoti ed autorità civili del territorio e della Provincia

Airola (BN). Il Convegno sulla Serva di Dio Maria Concetta Pantusaultima modifica: 2013-12-22T00:57:56+01:00da pace2005
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento